Attività

attività fisse

CULTO EVANGELICO

Il Culto è la principale occasione pubblica in cui i protestanti celebrano il Signore con la preghiera, il canto, la confessione del proprio peccato, l’annuncio del perdono che ci è offerto in modo gratuito ed inaspettato dal Signore Gesù Cristo, con la lettura e la spiegazione della Bibbia e – in genere una domenica al mese – con la celebrazione della Cena del Signore, come nel Nuovo Testamento è chiamato ciò che nel cattolicesimo prende il nome di Eucaristia e che per i protestanti comprende sempre le specie del pane e del vino.

Il Culto si si tiene ogni domenica presso il Tempio, con inizio alle ore 17,30.

SCUOLA DOMENICALE

Scuola Domenicale è il nome che in molte chiese protestanti assume l’attività catechistica rivolta alle bambine ed ai bambini della fascia compresa fra l’età prescolare e la fine del ciclo elementare. In genere l’attività inizia a ottobre e termina a maggio. Sotto la sorveglianza di volontari che nelle nostre chiese sono chiamati monitori e monitrici, gli incontri comprendono un momento di studio biblico adatto per linguaggio e metodi di presentazione alle varie età coinvolte, un momento di canto collettivo (attività assai importante nelle chiese protestanti) ed uno ludico e ricreativo.

CATECHISMO

Il catechismo nelle nostre chiese comporta nozioni di storia valdese e del Protestantesimo e la semplice illustrazione di alcune linee generali del messaggio evangelico attraverso la lettura e la spiegazione di uno specifico libro della Bibbia, in genere rappresentato da un Vangelo. Si tiene in un pomeriggio della settimana fissato ad ogni inizio autunno in funzione delle esigenze comuni dei ragazzi. Successivamente si ha la fase superiore della formazione cristiana, ossia i quattro anni del catechismo. Ragazze e ragazzi delle scuole secondarie superiori, insieme ai pastori prendono familiarità con i temi centrali della narrazione biblica e discutono insieme questioni rilevanti per loro sul piano psicologico, affettivo, culturale. Il percorso di formazione culmina con il diciassettesimo anno di età con la confermazione, ossia con l’inserimento dei giovani come membri comunicanti (cioè a pieno titolo) della chiesa valdese, della quale in senso proprio NON si fa parte prima di quell’età.

STUDIO BIBLICO

La Bibbia è il centro della vita spirituale dei protestanti. Per questo, una delle forme principali di meditazione, di riflessione e d’insegnamento è costituito da cicli di studio biblico. Si tiene dall’autunno alla primavera inoltrata, in genere coordinato dal pastore. Di solito ha luogo al giovedì sera, con inizio alle 17.30. Per conoscere il programma dettagliato ed aggiornato degli studi biblici consultate la pagina degli Appuntamenti.

UNIONE FEMMINILE

L’Unione Femminile è il luogo specifico in cui le donne valdesi discutono nella loro prospettiva l’impegno e la fede cristiana. Il gruppo si dedica in particolare ad iniziative volte al servizio della persona, beneficenza e testimonianza, nonchè  supporto alle attività della comunità.

CORO EVANGELICO INTERNAZIONALE

L’importanza che il Protestantesimo attribuisce alla musica e al canto collettivo fanno sì che una parte considerevole delle comunità valdesi possieda una propria corale. Anche la chiesa di Reggio Calabria ha organizzato una corale. Da qualche anno esso svolge un’attività centrale nel culto ed in attività culturali o in occasioni liturgiche. Ha una suo direttore.  Si riunisce il mercoledì sera, alle 19:30.

Scrivi il tuo commento...
(Devi inserire Nome e E-mail)

8x1000